Reperibilita' 24 ore 3663942538

Collasso tracheale del cane

Scritto da:

Clinica Veterinaria Gaia

Collasso tracheale

E’ una causa comune di ostruzione delle vie aeree nei cani.

La trachea è un tubo composto da robusti anelli di cartilagine in cui transita l’aria verso e  dai polmoni.

Il Collasso tracheale è causato da un progressivo indebolimento dei anelli tracheali.

La conseguenza è che gli anelli tracheali non riescono più a garantire alla trachea la sua normale conformazione nelle varie fasi della respirazione e in pratica tendono a collassare su se stessi.

L’aria che passa all’interno di questi anelli deformati viene compressa e il risultato  e la caratteristica tosse a verso d’anatra, sibili, rantoli, dispnea.

Questa debolezza della struttura di sostegno della trachea provoca, durante la respirazione, una riduzione del lume tracheale e quindi una diminuzione dell’aria in entrata ( dispnea) che nei casi più gravi può arrivar La comparsa di questa tosse può essere favorita o accentuata dalla attività fisica, da stati di eccitazione ( quando il proprietario rientra a casa dal lavoro), dall’assunzione di cibo o acqua, un ambiente caldo e umido oppure una semplice compressione meccanica della trachea ( tipo quando il cane tira al guinzaglio).e fino all’asfissia.


Si sospetta che la causa del collasso tracheale sia congenita e dipenda dalla composizione molecolare e cellulare degli anelli tracheali, che risultano meno rigidi.


Quali sono i segni di collasso tracheale?

  • Colpo di tosse a verso d’anatra
  • Intolleranza all’esercizio,
  • Dispnea
  • Respirazione sibilante o con rantoli

Quali Razze sono soggette al collasso tracheale?

Questa patologia genetica colpisce principalmente razze nane ( Barboncino nano, Yorkshire terrier, Volpino della Pomerania, Maltese, Chihuahua ecc..).

Collasso della trachea può manifestarsi a qualsiasi età, anche se l’età media in cui i segni clinici cominciano ad apparire è 6-7 anni.

Come viene diagnosticato collasso tracheale?

Colpo di tosse frequenti nei  cani toy di razza è altamente suggestiva di collasso della trachea, ma una diagnosi definitiva può richiedere ulteriori test.

  • Radiografia
  • Endoscopia
  • Fluoroscopia

Diagnosi differenziale

Qualsiasi malattia che colpisce le vie aeree superiori o inferiori può essere confuso con il collasso tracheale, tra cui un palato molle, paralisi laringea, infezioni nella trachea o polmoni, corpo estraneo nelle vie respiratorie, insufficienza cardiaca, tumori.


Terapia del collasso tracheale

Generalmente le forme lievi, vengono ben tollerate dal cane, nonostante possano manifestarsi difficoltà respiratorie, crisi di tosse e tracheiti recidivanti, in questo caso, sempre che non si associno altre patologie polmonari o cardiovascolari, la sola terapia farmacologia permette buone condizioni di vita al cane ( farmaci contro la tosse, corticosteroidi, la necessaria copertura antibiotica, che per essere veramente mirata, deve essere sostenuta da un esame batteriologico dei secreti tracheali o dei raschiati della mucosa tracheale).

Nei pazienti obesi, la perdita di peso contribuisce a diminuire lo sforzo respiratorio.

Inoltre i cani devono essere tenuti lontani da fumo e altre inquinamento ambientale.

Nelle forme più gravi, quando nemmeno la terapia farmacologia dà risultati apprezzabili, il trattamento è chirurgico ( tracheoplastica) che, in ogni caso, dà buone percentuali di miglioramento.

 
 

 

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Articoli interessanti :